Aicook Macchina per Caffe Americano, la Recensione

Per bere il vero caffè americano non è più necessario attraversare l’Atlantico. Grazie agli appositi elettrodomestici attualmente in commercio è ormai possibile preparare in casa una miscela che non ha nulla da invidiare a quella che si gusta nei Paesi a stelle e strisce. La macchina per caffè americano di Aicok è una di esse e si distingue sul mercato per un interessantissimo rapporto qualità-prezzo. Cerchiamo allora di scoprirne caratteristiche e funzionalità.

Le caratteristiche della macchina da caffè Aicock

La macchina per caffè americano di casa Aicock è completamente realizzata in acciaio inossidabile. Non ha un design troppo moderno, anzi: le sue linee morbide e per nulla spigolose le conferiscono un aspetto vagamente retrò che la rende adatta, in quanto tale, alla collocazione in ambienti di diversi stili. Si tratta di una macchina da caffè mediamente potente: con i suoi 900 W non è la più prestante di questa fascia ma garantisce comunque delle performance di buon livello. La caraffa è invece notevole: la sua capienza è di 1.5 L, che tradotto in tazze significa che è in grado di erogarne fino a 10. Sul fronte delle caratteristiche tecniche è bene sottolineare che, a differenza di altri apparecchi simili dal punto di vista delle prestazioni e delle funzioni, è dotata di un filtro permanente che si può lavare e riutilizzare. Presenta, ancora, un display Led che semplifica notevolmente l’utilizzo dell’apparecchio.

Aicook Macchina per Caffe Americano

Aicook Macchina per Caffe Americano

Pregi e difetti della macchina da caffè Americano

Sebbene il suo prezzo sia assai contenuto, questa macchina da caffè garantisce delle prestazioni di tutto rispetto. Il fatto che il corpo centrale sia in acciaio inossidabile è già di per sé un vantaggio di non poco conto, soprattutto se si considera che questo genere di materiale è molto più robusto e resistente della plastica generalmente impiegata nella realizzazione di elettrodomestici simili. Il pannello di controllo è poi il vero asso nella manica di questa proposta firmata Aicock: la presenza del display la rende infatti sofisticata dal punto di vista delle funzioni e lo dimostra il fatto che grazie ad esso sia addirittura possibile programmare la macchina da caffè. Si può cioè stabilire di farla partire ad un orario ben preciso ed essere certi, così facendo, di svegliarsi al mattino con l’aroma del caffè americano che pervade casa.

Il display presenta a sua volta un ulteriore vantaggio: essendo retroilluminato è perfettamente visibile in qualunque condizione di luce. I tempi di erogazione della miscela sono anch’essi notevoli: in 30 secondi circa la tua tazza di caffè americano sarà già bell’e fumante e pronta per essere servita. Questo modello di Aicock è inoltre provvisto di una funzione che gli permette di mantenere costante la temperatura del caffè già preparato: pur volendolo gustare qualche tempo dopo l’erogazione, la sua temperatura sarà sempre di 78°C. In più si spegne automaticamente dopo 45 minuti di inutilizzo, contribuendo così ad abbattere i costi in bolletta e ad evitare inutili sprechi di energia elettrica. Un altro punto a suo favore è dato dal fatto che il serbatoio è trasparente, ragion per cui è possibile monitorare costantemente il livello dell’acqua presente al suo interno. Essendo rimovibile si riempie sotto l’acqua corrente e si pulisce con estrema facilità, riducendo il rischio di formazione del calcare.

Per quanto riguardi i difetti di questa macchina da caffè, bisogna dire che ne presenta veramente pochi. Non di troppo vistosi, quanto meno. L’unico problema da segnalare potrebbe essere rappresentato dal fatto che si tratta di un apparecchio abbastanza pesante e non troppo maneggevole. Robustezza che, purtroppo, non si traduce in una potenza all’altezza delle aspettative. Nulla che comprometta il risultato finale in ogni caso, tanto che la macchina da caffè americana di Aicock è una delle più gettonate della sua fascia.

Chi dovrebbe Comprarla

Se si considera che il suo prezzo è abbordalissimo, tutto si può dire tranne che la macchina da caffè Aicock non faccia egregiamente il suo lavoro. Ad un costo più che ridotto è possibile portarsi a casa un apparecchio prestante e di tutto rispetto, i cui optional fanno la differenza al momento di compararlo con altre macchine simili in acciaio inossidabile. A differenziarla è principalmente il fatto che sia programmabile, una funzione che potrebbe rivelarsi molto comoda. A livello di capienza non differisce dalle altre, mentre va detto che tra tutte è la più compatta: paragonata alla Buckingham di Russell Hobbs, alla KA 4805 di Severin e a quella proposta da Ecotek è decisamente più maneggevole e meno ingombrante. Una macchina da caffè americana adatta, perciò, anche alle cucine non troppo spaziose, dove con il suo ingombro minimo potrà certamente trovare posto senza penalizzare il piano di lavoro.

Summary
product image
Author Rating
1star1star1star1star1star
Aggregate Rating
no rating based on 0 votes
Brand Name
Aicook
Product Name
Macchina per Caffe Americano
Price
EUR 23.99
Product Availability
Available in Stock

Leave a Reply