Caffè Solubile Istantaneo: Cos’è, come si Prepara, Composizione e Proprietà

Realizzato con uno dei metodi di preparazione più antichi esistenti al mondo, il caffè solubile, tapino, molto spesso viene bistrattato, considerato inferiore per qualità e gusto alle tazzine di caffè tradizionali. L’errore sta nel preconcetto che porta il bevitore a vedere nella bevanda istantanea un qualcosa di artefatto, industriale e, dunque, peggiore, rispetto al caffè prodotto in moka o per mezzo delle macchinette del caffè. In realtà, la nascita del caffè solubile istantaneo – prodotto a livello industriale e oggigiorno presente nelle nostre dispense – è collocabile intorno al 1910, ad opera di un certo George Washington, non il presidente americano ma sempre qualcuno a cui dire un immenso grazie.

Il caffè solubile istantaneo rappresenta, infatti, l’ancora di salvezza di colui che, a corto di tempo, non voglia, però, dover rinunciare al piacere di un ottimo caffè perché, si tenga ben a mente che, a dispetto di quanto creduto, il caffè solubile istantaneo è il prodotto di un’attenta selezione di chicchi di caffè – sì, chicchi veri e propri come quelli utilizzati per le miscele più famose quale quella dell’espresso – che vengono tostati, macinati e lavorati fino ad assumere le sembianze di un concentrato di caffè.

Il concentrato di caffè, successivamente, viene sottoposto a procedimenti differenti come quello della deitratazione – un insieme di processi termici che ne fanno evaporare l’acqua, dando vita a un concentrato di caffè in polvere– oppure quello della liofilizzazione – il caffè concentrato viene surgelato, spezzato in singoli grani e sottoposto a essiccazione, producendo un tipo di concentrato dalla consistenza granulosa.

Delicato, da assaporare con calma, il caffè solubile istantaneo rappresenta un’ottima e versatile alternativa al gusto pieno e corposo del caffè tradizionale fatto con la moka o per mezzo di macchinette apposite, in grado sempre di conciliare il sapore con le molteplici esigenze della vita.

Caffè Solubile

Caffè Solubile

Proprietà e caratteristiche

Semplicità e velocità nella sua preparazione sono solo due delle moltissime proprietà accattivanti del caffè solubile istantaneo: durevole nel tempo, versatile negli usi, adatto per tutte quelle realtà in cui non sia possibile sorseggiare una tazza di caffè tradizionale – in campeggio, sulla spiaggia, durante lunghi viaggi o per brevi soste in università – il caffè solubile istantaneo sbaraglia la concorrenza in una dimensione di convenienza e gusto. Diverso, diversissimo dal caffè della moka o della macchinetta, esso offre qualità, gusto e ristoro al bevitore che su di lui fa affidamento per pause rilassanti. Mousse, torte, liquori al caffè, infine, sono solo alcuni dei moltissimi impieghi specificatamente dolciari di questo prodotto.

Come utilizzare il caffè solubile istantaneo

In termini chimici si definisce “solubile” quella sostanza che, disciolta nell’acqua, dà vita a un nuovo composto liquido: questo è l’esatto procedimento che rende il caffè istantaneo solubile una delle invenzioni più efficaci e pratiche dell’ultimo secolo, ottimo e dal sapore delicato, in netto contrasto con il gusto strong delle tazzine di caffè tradizionali, il caffè solubile diventa il partner ideale di colui che, non potendo perdere tempo, non però voglia rinunciare a un break soddisfacente e energizzante.

Prepararlo, dunque, sarà un gioco da ragazzi: basterà, infatti, versare la polvere di caffè liofilizzata nell’acqua o nel latte, scelta dipendente completamente dal gusto del bevitore, e mescolare fino a completo discioglimento del concentrato; l’aggiunta di zucchero, dolcificante o miele va a palato. La regola aurea per un ottimo caffè sta sempre nelle dosi utilizzate: poca acqua e molta polvere di caffè solubile daranno vita a una tazzina dal gusto forte e deciso, molta acqua e poca polvere basteranno per un caffè dal gusto delicato e dalla consistenza meno densa. Anche la temperatura gioca una parte fondamentale nella preparazione della bevanda: il caffè istantaneo solubile si presta, infatti, sia per la realizzazione di tazze calde, sia per la preparazione di drink freddi; versatile e multiforme proprio come il cugino della moka o della macchinetta del caffè, il caffè solubile regala momenti di piacere anche quando il tempo scarseggia. Compagno fidato di colui che corre e non ha molto tempo a disposizione, il caffè solubile è ottimo per colazioni veloci, pause rapide, incontri al volo e, dulcis in fundo, si attesta un grandissimo utilizzo del caffè in polvere solubile anche nella preparazione dei dolci, molto spesso preferito a quello tradizionale.

Leave a Reply